La rabbia è un'emozione caratterizzata da un elevato livello di attivazione fisiologica che si manifesta in un aumento del battito cardiaco e della pressione sanguigna, alterazione della respirazione, sudorazione.

La rabbia si può manifestare in diverse circostanze: quando abbiamo difficoltà ad ottenere ciò che vogliamo, quando crediamo di aver subito un torto o di non essere stati trattati con rispetto, quando percepiamo un'ingiustizia.

Come possono la Consulenza Psicologica e la Psicoterapia aiutarti a gestire la rabbia?

Come tutte le emozioni, la rabbia di per sé non è negativa. Diventa patologica nel momento in cui si manifesta in forma generalizzata a tutti i contesti ed attraverso comportamenti aggressivi difficili da controllare.

Nei bambini l'intervento prevede il coinvolgimento dei genitori, ai quali viene spiegato come comportarsi con il bambino quando fa i capricci e come trasmettergli le regole da rispettare.

Attraverso la Consulenza Psicologica e la Psicoterapia è possibile analizzare la rabbia ed individuare le circostanze nelle quali tende a manifestarsi per comprenderne i meccanismi che tendono a generarla. In alcuni casi, infatti, la rabbia potrebbe essere un'emozione secondaria che serve per nascondere sentimenti ben diversi legati al senso di inadeguatezza, di imbarazzo, alla percezione di vulnerabilità ed al timore del rifiuto altrui. In altre circostanze, invece, potrebbe essere dovuta ad un'interpretazione errata o eccessivamente negativa degli eventi.

Attraverso la Consulenza Psicologica e la Psicoterapia è possibile anche sviluppare alcune capacità legate alla gestione della rabbia ed individuare delle modalità adeguate per esprimere lo stress e la frustrazione, ad esempio attraverso lo sport, le tecniche di rilassamento e la modifica dello stile di vita.

Quali sono i vantaggi della Consulenza Psicologica e della Psicoterapia?

La Consulenza Psicologica e la Psicoterapia consentono di:

  • Comprendere i meccanismi di manifestazione della rabbia
  • Analizzare le cause della rabbia ed i sentimenti ad essa associati
  • Incanalare la rabbia in forme accettabili
  • Evitare che la rabbia sfoci in comportamenti aggressivi